Nelle città come Cotonou gli alunni che lasciano la scuola e i collegi è del 28%. La mancanza di cure, la prostituzione e la delinquenza giovanile sono frequenti.
L’équipe PRH a Cotonou vuole contribuire a raddrizzare questa situazione con una nuova iniziativa.
Il mercoledì pomeriggio e il sabato mattina si organizzeranno delle attività extra-scolastiche in cui bambini e giovani da 8 a 15 anni saranno seguiti a livello dei loro compiti scolastici e del loro sviluppo personale. Si tratta di motivarli, di renderli più forti e più resistenti e di stimolare il loro interesse e il loro senso della responsabilità.

Si inviteranno 1800 bambini e adolescenti di Cotonou e dei paesi vicini.
Il reclutamento dei sorveglianti avrà luogo consultando i direttori di istituti e i CPS (Centri di Promozione Sociale).

I sorveglianti beneficeranno di una formazione adeguata: supervisione dei lavori degli allievi, lavoro in gruppo, sostegno psicologico in casi di vittimr di molestie sessuali o no, negligenze dei genitori/tutori, crisi puberali, ecc.

PRH occupa in questa formazione un ruolo importante. I sorveglianti percorrono in 3 anni un piano di formazione con diversi corsi PRH. Con la sessione ‘Chi sono io?’ per esempio, scoprono e sviluppano le loro capacità e i loro punti forti. Imparano come accompagnare questi giovani nei loro bisogni specifici, perché si sentano riconosciuti e valorizzati. Avranno anche la conoscenza dei principi della relazione d’aiuto per offrire un aiuto adeguato a questi ragazzi vulnerabili.

seance-avec-les-mamans
Qual è il costo di questo progetto?

Nel Benin, un formatore lavora per 8 euro lordi l’ora. Le 15 educatrici volontarie pagano, secondo le loro possibilità, una parte della loro formazione. Così ci occorrono ancora 1500 euro per pagare la formazione.

Contact Us

We're not around right now. But you can send us an email and we'll get back to you, asap.

Not readable? Change text.

Start typing and press Enter to search